Atlante italiano della radiazione solare
Atlante italiano della radiazione solare
  Home Chi siamo Archivio Calcoli Previsioni Prodotti Contatto
 
Atlante italiano della radiazione solare

Home
Chi siamo
Cosa c'è nel sito

Archivio on line
Calcoli
Previsioni
Illuminamento naturale
Prodotti

Documentazione
Strumenti
Collegamenti utili

Informazioni sul sito


Contatto

Indietro  |  Home  >  Errore Google Maps

 

Istruzione per trovare le coordinate di un punto geografico

Se lo strumento delle Google Maps presente nel sito non funziona correttamente, in attesa che il problema venga risolto, è sempre possibile determinare le coordinate di un punto geografico in altro modo e inserirle direttamente in input. Possibili fonti alternative di coordinate geografiche sono:

  • il sito Internet Wikipedia (per le sole località ivi riportate);
  • le carte geografiche (servono quelle a grande scala: topografiche o, al più, corografiche);
  • il sito Internet Google Maps;
  • il sito Internet Google Earth;
  • l'applicativo desktop Google Earth;.

Qui di seguito si mostrerà come fare tramite il sito Internet Google Maps.

Si supponga di volere i dati della radiazione solare sulla piazza Venezia a Roma (davanti all’altare della Patria). Tramite il web browser preferito apriamo l’home page del sito delle Google Maps:

Screenshoot Google Maps

digitiamo il nome della località nel campo della ricerca:

Screenshoot Google Maps

e clicchiamo sul simbolo Cerca:

Screenshoot Google Maps

La pagina web mostrerà la zona in cui si trova la località desiderata. Se necessario, potremo ingrandire la mappa ed, eventualmente, commutare in modalità satellite per riconoscere meglio i manufatti presenti nei dintorni:

Screenshoot Google Maps


Screenshoot Google Maps

Riconosciuta la zona, clicchiamo ora sul punto preciso per il quale vogliamo il calcolo della radiazione solare. In un angolo della mappa comparirà un rettangolo su fondo bianco con le informazioni della località, comprese le coordinate geografiche:

Screenshoot Google Maps

Se le indicazioni del luogo non riportassero anche le coordinate geografiche, occorrerà cliccare nuovamente, ma stavolta con il pulsante destro del mouse, nello stesso punto di prima. Apparirà un menù contestuale, dal quale si dovrà selezionare la voce "Che cosa c’è qui?":

Screenshoot Google Maps

Con questo passaggio, il rettangolo delle informazioni con le coordinate geografiche dovrebbe finalmente apparire. La prima coordinata è la latitudine, la seconda la longitudine. Si tratterà ora di copiare questi due valori e riportarli nella pagina di input di SolaritalyAtlante italiano della radiazione solare per il calcolo della radiazione.

Screenshoot Google Maps

Da questo punto in poi potremo procedere come al solito.

Osservazione

Le coordinate geografiche di Google Maps sono nel formato decimale e nel sito Solaritaly sono state arrotondate a tre sole cifre decimali dopo il punto: questa infatti è la risoluzione spaziale sufficiente per il calcolo della radiazione solare. Se si riportano le coordinate nel formato sessadecimale, l’approssimazione sufficiente è invece al decimo di primo. Nel caso appena visto, la latitudine 41.896 poteva essere scritta proficuamente nella forma alternativa 41°53.8' o anche, completa con i gradi, i primi e i secondi: 41°53'46''. Lo stesso dicasi per la longitudine: 12.482 o 12°28.9' o infine 12°28'55''.

Per le convenzioni sul modo di scrivere le coordinate geografiche nel sito Solaritaly, si veda questa pagina

Atlante italiano della radiazione solare
© 2006-2021  ENEA Fonti d'energia rinnovabili Informazioni sul sito      Aggiornamenti