Atlante italiano della radiazione solare
Atlante italiano della radiazione solare
  Home Chi siamo Archivio Calcoli Previsioni Prodotti Contatto
Atlante italiano della radiazione solare

Home
Chi siamo
Cosa c'č nel sito

Archivio on line
Calcoli
Previsioni
Prodotti

Documentazione
Strumenti
Collegamenti utili

Informazioni sul sito


Contatto

Home  >  Calcoli  >  Rggmm su superficie orizzontale

 

Radiazione solare globale giornaliera media mensile (Rggmm), su superficie orizzontale

Il calcolo è effettuato per la località della quale l’utente indica le coordinate geografiche.

E' possibile richiedere il calcolo per un solo mese oppure il profilo per tutti e dodici i mesi dell'anno.

I dati sono estratti dalle mappe ricavate dall'ENEA, che esprimono la  Rggmm  su piano orizzontale con una risoluzione spaziale di 2.5 km x 2.5 km circa. Tali mappe sono stimate a partire dalle immagini satellitari di copertura nuvolosa acquisite dall'ente europeo EUMETSAT; sono pubblicate sul sito dell' Archivio Climatico dell'ENEA, dove pure sono riportati i valori medi mensili per circa 1600 località italiane. Le mappe utilizzate per il calcolo sono relative alla media quinquennale 1995-1999.

La radiazione globale sul piano orizzontale è data dalla somma delle due frazioni diretta e diffusa. La procedura corregge la frazione diretta tenendo conto dell'eventuale presenza di ostacoli (ombreggiamenti dovuti a manufatti vicini, configurazioni particolari del suolo ecc.) che intercettano i raggi diretti sole-superficie. In questo caso – poiché il sole si sposta durante il giorno e la posizione degli ostacoli può essere tale da fermare i raggi solari diretti in alcune ore e non in altre – occorre indicare gli intervalli orari in cui essi sono effettivamente intercettati. Tali intervalli vanno riferiti al giorno medio mensile e ovviamente differiscono a seconda del mese considerato.

Per separare il dato di radiazione globale (così come estratto dalle mappe) nelle due frazioni diretta e diffusa, la procedura permette di scegliere fra tre differenti espressioni della frazione della radiazione diffusa (in funzione del coefficiente di trasmissione globale); tale scelta – comunque – è ininfluente qualora nessun ostacolo è frapposto fra sole e superficie ricevente.

   

 

Atlante italiano della radiazione solare
© 2006-2013  ENEA Fonti Rinnovabili Informazioni sul sito      Aggiornamenti